Basta con gli aiuti di Stato miliardari a chi produce petrolio e carbone
Nel 2013 per settimane a Istanbul migliaia di cittadini si opposero alla distruzione del parco. Il 18 febbraio si tiene la sesta udienza di un processo che parte da una generica accusa di "sovvertire lo Stato". Tra i 16 imputati c'è l'architetto Mücella Yapıcı che dice: «Mi hanno accusata di terrorismo, ho solo fatto il mio dovere»
Sono 17 i dispersi a causa dei roghi solo nell'ultima settimana. Ma il premier di centrodestra Scott Morrison non intende modificare le politiche statali contro l'emergenza climatica
Un manichino che rappresenta Greta Thunberg è stato appeso sotto ad un ponte a Roma. Ma i veri fantocci sono quegli odiatori senza contenuti che usano una ragazzina per ritagliarsi un po' di notorietà
La perla dell’Oceano indiano, patrimonio Unesco e terza biodiversità al mondo, rischia di essere devastata sia a causa del climate change sia del conflitto che in soli cinque anni ne ha già mutato aspetto e natura. Per cercare di riportare l’isola al mondo è stata organizzata una conferenza a Palermo
Il primo allarme sul clima arrivò nel 1988 e rimase inascoltato. Nel 2009 ci fu il Rapporto Onu. Oggi la mobilitazione di Greta Thunberg e dei Fridays for future scuote la politica mondiale. E dalla “tana del lupo” la giovane deputata dem propone il suo Green new deal
La mobilitazione dei ragazzi dei Fridays for future si lega a quella per la giustizia sociale. L’obiettivo è il cambiamento del modello economico. È l’unica strada per sconfiggere l’egemonia culturale delle destre
D'accordo Greta potrà non essere simpaticissima con i suoi «come osate» che mettono il dito nella piaga denunciando responsabilità e inerzie nel fermare la crisi climatica. D’accordo, poteva scegliere un skipper meno d’alto bordo per...
Vengono definiti frettolosamente «green generation». Ma le ragazze e i ragazzi che manifestano contro il cambiamento climatico non si preoccupano solo di difendere la natura. Prima di tutto, dicono, bisogna pensare al futuro dell'umanità. Messo a rischio da un capitalismo predatorio e sfrenato

Gretini e cretini

La nuova ondata di insulti nei confronti di Greta Thunberg nasconde i soliti ingredienti: invidia, ignoranza e un diffuso complesso di inferiorità