Con linguaggio poetico e ironico, in “Al di là dell’estetica”, il premio Nobel Wole Soyinka svela e denuncia lo sforzo dogmatico - colonialistico o religioso - con cui si è cercato di eliminare le tradizioni artistiche africane
I classici per l'infanzia tornano in nuove edizioni arricchite da opere di originali illustratori. Un viaggio nel mondo della fantasia e dell'avventura di ieri e di oggi
Proporre racconti della tradizione popolare dove ci sono prove da superare per protagonisti ingegnosi e sensibili. È l’idea che ha ispirato la scrittrice toscana, autrice di “Ti racconto le fiabe”. E in questo dialogo con l’archeologa Cinzia Murolo dice: «Sono narrazioni semplici ma di grande spessore e significato»
Come i romani preconizzavano l’avvenire dall’interpretazione di brani dell’opera di Virgilio, così potremmo fare oggi con il "Finnegans Wake”. Facendo scoperte sorprendenti. Perché tra le parole dell’autore irlandese incontriamo un «Trump adieu», e poi ci imbattiamo in Biden, Salvini e perfino in Totti. Ecco un viaggio insolito per lettori «divinatori di tracce»
Premessa al libro di Left "Un vaccino contro il virus del negazionismo. Per una nuova società della conoscenza" - Un cardine della democrazia e della nostra Costituzione è il diritto di accesso all’istruzione, alla conoscenza e all’informazione per tutti i cittadini. Per poter deliberare con consapevolezza occorrono conoscenza e senso critico. E serve un dibattito pubblico di qualità e trasparente, una necessità che con la pandemia è divenuta ancor più palese. Con questo nuovo libro vogliamo contribuire a stimolarlo attraverso interventi e approfondimenti di scienziati, ricercatori, divulgatori e medici tra cui Carlo Rovelli, Elena Cattaneo, Alberto Mantovani, Silvio Garattini, Fabrizio Pregliasco, Salvo Di Grazia, Francesca Fagioli, Maria Gabriella Gatti e Annelore Homberg
Da uomo di potere impegnato nel governo del popolo a Firenze ad autore del De Monarchia. «Una evoluzione ideologica impressionante», dice lo storico che al poeta della Divina Commedia ha dedicato il suo nuovo libro
Nonostante guerre e conflitti, la tessitura delle relazioni culturali e scientifiche tra territori europei è sempre stata fittissima. Ed ha generato progresso e conoscenza. È ancora così? Ce ne parla lo scrittore e giornalista olandese, autore di Per antiche strade
La coraggiosa ricerca di Franz Boas, pioniere dell’antropologia. Sfidò l’establishment Usa che sponsorizzava conferenze sull’eugenetica e mostre sugli «effetti negativi dell’incrocio razziale». Charles King la racconta nel suo nuovo libro
Il mondo fuori la chiama terrorista; alcuni la definirebbero una rivoluzionaria o un esempio. Nahr è rinchiusa in una prigione israeliana ed è la protagonista di Contro un mondo senza amore, l’ultimo libro di Susan Abulhawa. «È una figura simbolica della resistenza a qualsiasi oppressore»
Introduzione al libro di Left di ottobre 2020