Durante la pandemia sono aumentati episodi di aggressività via web che coinvolgono giovanissimi. Gli strumenti di prevenzione, psicologici e tecnologici, ci sono. Ma molto dipende dagli adulti e dalla loro capacità di ascolto nei confronti dei figli
Un anno di pandemia grava sulle nostre spalle. Per molti un anno pieno di lutti, di dolore per la perdita di persone care. Per tutti un anno di distanziamento sociale, che troppo spesso è diventato...

Renzi d’Arabia

Nel mezzo della crisi di governo, il leader di Italia viva è volato a Riad per una conferenza del Fii institute controllato dalla famiglia reale. Pagato da un regime che viola i diritti umani
Lombardia in zona rossa: nonostante una mail che conferma l'invio di dati errati da parte della Regione, anche Matteo Salvini, dopo il presidente Fontana, dà la colpa al ministro Speranza. E lo seguono i governatori leghisti che chiedono una «revisione immediata delle procedure». Che finora hanno sempre funzionato

Le tre eresie

Fin dai tempi di Diocleziano i Balcani sono stati spaccati in due. Sul fiume Drina passava il limes fra Impero romano d’Oriente e d’Occidente, poi fra cristianità e Impero ottomano, infine la cortina fra capitalismo e comunismo. E al centro di questa frattura si trova la Bosnia
Che senso ha celebrare la Giornata della memoria se non la teniamo viva combattendo le discriminazioni, il negazionismo e la falsificazione della storia?
La mossa del cavallo non gli è riuscita, nemmeno stavolta. Ne sta sbagliando parecchie ultimamente Matteo Renzi ma la crisi di governo che alla fine non è andata a buon fine rimane una delle sue...

Intanto

Mentre in Parlamento assistiamo a discussioni di una bassezza che fa spavento, in Bosnia l'inferno congelato dei migranti continua e a Patrick Zaki hanno rinnovato la detenzione per altri 15 giorni
Il "rider felice": un articolo de La Stampa - che si è basato su una notizia falsa - rivela una narrazione che colpevolizza i disoccupati alimentando pregiudizi
Creare un'industria farmaceutica pubblica europea. Ricostruire in Italia un Servizio sanitario nazionale unico e solido sostenuto dalla fiscalità generale. Abolire progressivamente le Rsa, a favore di servizi più attenti ai bisogni delle persone. Sono alcuni degli obiettivi a cui la sinistra dovrebbe puntare nel 2021 sul fronte della sanità