Le immagini oniriche realizzate durante la pandemia possono riflettere la situazione storico sociale e culturale in cui siamo immersi. La nostra mente però non è una tabula rasa e ciascuno di noi si rapporta con la realtà ed elabora quello che vive attraverso il filtro della propria fantasia e sensibilità
Da quasi un anno milioni di adolescenti si trovano ad affrontare la fase più delicata della crescita dovendo rinunciare alla vita sociale, alla scuola in presenza, allo sport. Dati preoccupanti segnalano il rischio per alcuni di serie conseguenze a livello psichico. Cosa si può fare per evitarle? Ne abbiamo parlato con lo psichiatra e psicoterapeuta Andrea Masini
Come nel 2003 durante l’epidemia di Sars, nel 2020 le missioni spaziali di Pechino sono state protagoniste di uno show patriottico. Allestito per distrarre la popolazione dai problemi relativi alla questione sanitaria, è servito anche a riabilitare l’immagine del Partito
Una telecamera e un computer. Alla scoperta di nuove possibilità di comunicazione digitale durante la separazione a causa del lockdown

E i tamponi?

Nell'ultimo mese il numero dei tamponi si è quasi dimezzato rispetto a novembre. E fatichiamo a inseguire le tre "t". Mentre si festeggia per il vaccino si ha la sensazione che si sia mollata la presa sul controllo
I prezzi dei farmaci oncologici sono lievitati di 50 volte negli ultimi 25 anni. Negando a chi abita nei Paesi più poveri la possibilità di curarsi. Una dinamica che rischia di replicarsi col Covid. Ce ne parla Franco Cavalli, ex presidente dell’Unione internazionale contro il cancro
Dall’idea di usare le potenzialità del mRna messaggero per cure specifiche contro il cancro alla suggestiva storia di una scoperta avvenuta nel 2005. Inizialmente ignorata dalla comunità scientifica potrebbe avere oggi un ruolo chiave nella realizzazione di un vaccino anti-Covid19
Premessa al libro di Left "Un vaccino contro il virus del negazionismo. Per una nuova società della conoscenza" - Un cardine della democrazia e della nostra Costituzione è il diritto di accesso all’istruzione, alla conoscenza e all’informazione per tutti i cittadini. Per poter deliberare con consapevolezza occorrono conoscenza e senso critico. E serve un dibattito pubblico di qualità e trasparente, una necessità che con la pandemia è divenuta ancor più palese. Con questo nuovo libro vogliamo contribuire a stimolarlo attraverso interventi e approfondimenti di scienziati, ricercatori, divulgatori e medici tra cui Carlo Rovelli, Elena Cattaneo, Alberto Mantovani, Silvio Garattini, Fabrizio Pregliasco, Salvo Di Grazia, Francesca Fagioli, Maria Gabriella Gatti e Annelore Homberg
Senza la garanzia che il vaccino diventi accessibile a tutti è impensabile vincere la pandemia. Il Comitato nazionale per la bioetica: «Almeno nelle fasi più drammatiche della pandemia andrebbe prevista la sospensione dei brevetti»
I ghiacciai che arretrano, le api che rischiano di scomparire, il vino che a breve potremmo non riuscire più a produrre. Sono le conseguenze inquietanti del cambiamento climatico nel nostro Paese, il più colpito dalla crisi ambientale in Europa. Un fenomeno provocato non solo dall’inquinamento di trasporti e fonti energetiche, ma anche (e soprattutto) dall’agricoltura e dall’industria alimentare. Come emerge dai due nuovi libri di Fabio Ciconte e Stefano Liberti